Il pilota uzbeko Ismail Akhmed si unisce alla squadra di F4 di VAR

Alla sua seconda stagione nella F4 italiana, Ismail completa la formazione di piloti F4 di VAR e correrá  al fianco dei suoi compagni di squadra Brando Badoer, Jack Beeton, Matheus Ferreira e Ivan Domingues, annunciati di recente

(Comunicato dell'ufficio stampa di Van Amersfoort Racing)

Il Team Van Amersfoort Racing è lieto di annunciare che Ismail Akhmed si unirà alla squadra per il Campionato Italiano di Formula 4 del 2023. Alla sua seconda stagione nella F4 italiana, Ismail completa la formazione di piloti F4 di VAR e correrà al fianco dei suoi compagni di squadra Brando Badoer, Jack Beeton, Matheus Ferreira e Ivan Domingues, annunciati di recente.

Un po' diversamente da quello che si vede comunemente negli sport motoristici, Ismail ha iniziato a praticare il karting all'età di 13 anni. Uno dei motivi è che in Uzbekistan il karting, e gli sport motoristici in generale, non hanno ancora raggiunto gli stessi livelli di popolarità di altri Paesi. Nonostante questa sfida e grazie a una forte determinazione, Ismail è riuscito a superare gli standard e si è rapidamente classificato tra i migliori nel suo Paese, vincendo sia il Campionato Junior Uzbeko che la Coppa Nazionale nel 2019.

Con i successi ottenuti in patria, Ismail pensava di essere pronto a portare il suo talento all'estero, quando la pandemia COVID ha messo fine a tutto. Dopo non aver potuto inseguire il suo sogno per oltre un anno, Ismail ha finalmente fatto il suo debutto in Europa nel Campionato Europeo FIA Karting del 2021. Poco dopo, l'allora sedicenne uzbeko ha deciso di fare il grande salto nella Formula, iscrivendosi al campionato F4 UAE del 2022.

Poiché è entrato nella serie con poca esperienza nel karting e senza aver mai guidato una vettura di F4, l'unico scopo nel campionato era quello di raccogliere l'esperienza necessaria. Correndo su una varietà di piste e affrontando una concorrenza agguerrita, Ismail è diventato un pilota migliore. Akhmed ha continuato a plasmare la sua carriera partecipando all’Italian F.4 Championship del 2022, una delle competizioni di F4 più dure in circolazione. Ancora in fase di apprendimento, Ismail è riuscito a conoscere i principali circuiti europei e a sviluppare ulteriormente le sue conoscenze sulle corse di Formula 4.

Per la stagione 2023, Ismail Akhmed passa a Van Amersfoort Racing. Insieme al team olandese torna nel Campionato italiano di F4 per la sua seconda stagione.

"Ogni giorno è un giorno di apprendimento!", afferma il giovane uzbeko. "È stato un bel viaggio arrivare dove sono ora, e sono molto grato a tutti coloro che vi hanno contribuito. Venire da un luogo in cui il motorsport non aveva una vera e propria base ha reso una grande sfida anche solo iniziare, per non parlare del tentativo di risalire la china. Tuttavia, sono estremamente impegnato a raggiungere il livello successivo, e l'ingresso in VAR per la mia seconda stagione di Italian F.4 è uno dei passi più importanti della mia carriera finora! Ho trascorso del tempo con la squadra in Olanda e mi sono sentito a casa fin dall'inizio. L'esperienza del team e la mia nel campionato mi aiuteranno sicuramente a progredire ulteriormente e non vedo l'ora di iniziare. Mentre parliamo, stiamo per iniziare i test pre-stagionali al Mugello, quindi l'attesa è finalmente finita!".

Rob Niessink, CEO di VAR, ha commentato l'aggiunta di Ismail alla sua formazione di piloti di F4: "Ismail non ha avuto un percorso di carriera ordinario finora. Se si conosce la storia completa, non si può che avere rispetto per la determinazione di Ismail e delle persone che lo circondano. È un giovane estremamente volenteroso con un solo obiettivo: diventare un pilota migliore ogni volta che scende in pista. Sicuramente la prossima stagione porterà con sé delle sfide, ma Ismail ne trae vantaggio. Poiché ha ancora molto da imparare, gli forniremo tutti gli strumenti necessari per sviluppare ulteriormente il suo talento nelle corse. Sarà molto interessante vederlo crescere e non vediamo l'ora che il semaforo si spenga a Imola il mese prossimo".

 

Van Amersfoort Racing è una scuderia professionale con sede nei Paesi Bassi. È stata fondata da Frits van Amersfoort nel 1975. Da allora, VAR ha costruito una lunga tradizione di supporto ai piloti emergenti nel loro percorso verso livelli più alti. Piloti come Max e Jos Verstappen, Charles Leclerc, Mick Schumacher, Kevin Magnussen e Giedo van der Garde hanno corso per l'omonima scuderia di Frits van Amersfoort nelle fasi iniziali della loro carriera, prima di approdare alla Formula 1.