La stagione 2023 dell’Italian F.4 è stata, ancora una volta, un successo globale

I numeri della stagione conclusa confermano il ruolo centrale della serie di ACI Sport e WSK Promotion nel panorama internazionale

Image

Nelle ultime settimane del 2023, con lo sguardo già rivolto all’anno venturo, è tempo di dare un ultimo sguardo alla stagione conclusa dell’Italian F.4 Championship. Il 2023 ha rappresentato un importante traguardo per la serie promossa da ACI Sport e WSK Promotion, con il concludersi della decima stagione. In un anno ricco di emozioni e colpi di scena, il polacco Kacper Sztuka ha scritto il proprio nome nella hall of fame del Campionato, con una spettacolare rimonta negli ultimi round. Sztuka si è così unito a una serie di illustri predecessori, composta da Lance Stroll, vincitore della stagione inaugurale, Ralf Aron, Marcos Siebert, Marcusa Armstrong, Enzo Fittipaldi, Dennis Hauger, Gabriele Minì, Oliver Bearman e Andrea Kimi Antonelli.

Sin dai suoi albori, l’Italian F.4 Championship è stato da subito capace di imporsi nel panorama internazionale delle serie equivalenti e, a dieci anni dalla sua nascita, nel 2023 ha dimostrato ulteriormente il proprio ruolo centrale nella scena globale. Ciò che ha caratterizzato la passata stagiona è stato infatti il vastissimo respiro internazionale. La serie ha ospitato nel corso dei 7 round 50 piloti, provenienti da 25 differenti nazioni in rappresentanza di 4 diversi continenti, schierati da 11 team. Questo straordinario mix di talenti ha catturato l'attenzione delle più importanti scuderie di Formula 1, che hanno individuato in questo campionato la perfetta occasione per far crescere i loro giovani talenti. A scegliere la serie italiana sono state le accademy di Ferrari, Red Bull, McLaren, Mercedes ed Alpine, che hanno trovato un fertile terreno di crescita per i propri vivai giovanili. Quantità e qualità sono stati i punti chiavi della stagione, con una media di 34 vetture in pista e un parterre sempre di altissimo livello, che non ha mancato di regalare spettacolo a tutti gli appassionati.

Step fondamentale per la crescita, la Formula 4 Italiana, ha ancora una volta accolto i giovani e giovanissimi talenti impegnati nella scalata verso le vette del motorsport. A prendere parte al campionato sono stati in maggior numero piloti sedicenni di classe 2007 con diversi esordi di neo 15enni, età minima per prendere parte al Campionato.

 In sintesi, il 2023 è stato un anno di trionfi ed eccellenza per l'Italian F.4 Championship, confermando la sua posizione di rilievo nel panorama internazionale delle corse automobilistiche, mentre proseguono i lavori per un 2024 ancora più esaltante.